domenica, 26 Settembre, 2021
Passeggiando lungo la Corniche di Luqsor era quasi impossibile non notare un affascinante e alquanto ammaliante palazzo storico lasciato in stato di abbandono che si affacciava proprio sul Nilo e guardava fiero le colline tebane. Con il suo romantico stile arabeggiante ti faceva piombare in un istante indietro nel tempo, a fine Ottocento, riuscendo pure a farti immaginare l’elegante e vivace andirivieni di persone abbigliate come dettava la moda del tempo… Ma per una delibera governativa, la settimana scorsa questa meraviglia è stata demolita, infrangendo sogni bizzarri e distruggendo ciò che rimaneva dell’antico fasto della moderna Tebe. Del palazzo di Tawfiq Pasha Andraos sono rimasti soltanto cumuli di macerie e forse un antico tempio romano.
“L’importante non è vincere, ma partecipare!” E’ con queste parole, con questa visione purista ispirata dai sacri giochi ellenici, che nel 1896 il barone francese Pierre De Coubertain inaugurava ad Atene i Giochi Olimpici dell’era moderna, parole ricche di significato, grandi principi e valore sportivo. Ma primeggiare sugli altri è stato sin dall’antichità un impulso che l’uomo d’ogni tempo non ha mai saputo contrastare. Ed è così che questa brama di successo, la determinazione a conquistare ad ogni costo il gradino più alto del podio, già nei tempi antichi ha portato all’esasperazione ciò che da sempre avrebbe dovuto essere espressione di gioia, soddisfazione e soprattutto divertimento. Sembra incredibile, ma ciò che stiamo per raccontarvi è lo sport di 3000 anni fa.
Nel suo incipit al De divinatione, Cicerone scriveva: “È un'opinione antica, risalente ai tempi leggendari e corroborata dal senso del popolo romano e di tutte le genti, che vi siano uomini dotati di una sorta di divinazione – chiamata dai greci mantiké –, cioè capaci di presentire il futuro...
Riprendiamo il racconto e a coloro che non avessero letto le parti 1 e 2 consigliamo di farlo cliccando qui: https://mediterraneoantico.it/articoli/news/il-museo-egizio-e-il-tempio-di-ellesija-parte-1/ https://mediterraneoantico.it/articoli/news/il-museo-egizio-e-il-tempio-di-ellesija-parte-2/   L’arrivo in museo del gigantesco puzzle mette fine ad una serie di intoppi e contingenze non proprio favorevoli, per aprire una serie di nuove problematiche. Dove posizionare il Tempio? Deve...
Riprendiamo il racconto e a coloro che non avessero letto la prima parte consigliamo di farlo cliccando qui: https://mediterraneoantico.it/articoli/news/il-museo-egizio-e-il-tempio-di-ellesija-parte-1/ L’Egitto, dunque, ha bisogno di una nuova diga che consenta di aumentare la superficie dei terreni coltivabili, regolarizzi le piene del Nilo per ottimizzare la coltivazione dei terreni già disponibili e fornisca...
Immagine di copertina dalla mostra "Sunken Cities: Egypt's Lost Worlds", che si è tenuta al British Museum nel 2016. Fotografia di Christoph Gerick © Franck Goddio/Hilti Foundation. Tra le raffigurazioni più conosciute del tempio hathorico di Dendera ve n’è una proveniente da una delle due cappelle dedicate ad Osiride poste...
Il Museo Egizio e il Tempio di Ellesija Parte 1   Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Araba d’Egitto n. 290 del 17 dicembre 1966, appare un decreto del Presidente della Repubblica Gamal Abd el-Nasser, il n. 4646, emanato dalla Presidenza il 25 Shaaban 1386 (8 dicembre 1996). Il decreto consta di tre articoli,...
Tra gli avvenimenti più importanti che si sono verificati in questa prima parte del 2021 ce ne sono un paio che in qualche modo si ricollegano al Museo Egizio e alla sua storia. Due avvenimenti che non hanno punti in comune, se non la portata mediatica mondiale e un...
“…nelle sue mani sapienti, i frammenti minuti del foglio frantumato si ricomponevano a costruire un testo; il volume crocchiante e frangibile a un tocco si distendeva morbido come uscito di fabbrica, e la pagina oscurata da umido e muffa tornava chiara e nitida”.              ...
Tra i tanti compiti che la società delega alle strutture museali ce n’è uno di cui talvolta sfugge l’importanza: la sicurezza fisica dei reperti che ha in custodia. Una parola bellissima, che uso spesso quando descrivo una foto che ho scattato in un museo, precisando che tale reperto è per l’appunto “custodito” presso…Dà l’idea di quell’attenzione che è cura e protezione, vigilanza e responsabilità che custodi e curatori – ciascuno nei propri ruoli – quotidianamente dedicano alle collezioni che gli sono state affidate. Quando il museo è chiuso al pubblico le sue pesanti porte continuano nel lavoro di protezione, insieme ai moderni sistemi di allarme e, nel caso del Museo Egizio di Torino, ad una guardiania armata che staziona nella struttura “7gg/24h”. Ma c’è una condizione di profonda instabilità sociale che rende vano ogni tentativo di proteggere il nostro Patrimonio Culturale, direi la nostra stessa vita: la guerra. Ed è forse necessario cercarne le ragioni prima di raccontarne gli effetti.

Gli autori

Scopri tutti gli autori di Mediterraneo Antico

0 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
34 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
13 ARTICOLI0 Commenti
4 ARTICOLI0 Commenti
9 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
17 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
6 ARTICOLI0 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
24 ARTICOLI0 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
3 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
9 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
12 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
10 ARTICOLI0 Commenti
24 ARTICOLI0 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
11 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
10 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
3 ARTICOLI0 Commenti
4 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
6 ARTICOLI0 Commenti
8 ARTICOLI0 Commenti
9 ARTICOLI0 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
4 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
17 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
14 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
4 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
11 ARTICOLI0 Commenti
8 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
3 ARTICOLI0 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
7 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
8 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI0 Commenti
251 ARTICOLI16 Commenti
0 ARTICOLI0 Commenti
1 ARTICOLI0 Commenti
3 ARTICOLI0 Commenti
2 ARTICOLI1 Commenti
5 ARTICOLI0 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here