giovedì, 19 Maggio, 2022

Dal restauro del tempio di Esna emergono nuovi dettagli e colori...

La missione archeologica congiunta tedesco-egiziana, che sta lavorando al restauro del Tempio di Esna da alcuni anni, è riuscita a portare alla luce i...

Portato alla luce un nuovo insediamento etrusco a Cerveteri.

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti Paesaggio Etruria Meridionale ha comunicato da poche ore il rinvenimento di un sito pluristratificato che si sviluppa tra l’VIII...

Due nuovi Giganti a Mont’e Prama. LE INTERVISTE

Si svela al mondo poco a poco la storia misteriosa dei Giganti di Mont’è Prama, il suggestivo gruppo scultoreo di colossali figure pre-romane scoperte...

Appia Antica: Franceschini, al via la procedura per iscrizione nella lista...

Il Ministero della Cultura ha avviato l’iter di candidatura della Via Appia Antica, nel percorso integrale da Roma a Brindisi e comprensivo della variante traianea, per l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Le ben conservate testimonianze infrastrutturali, archeologiche architettoniche, funerarie e civili della via Appia, distribuite lungo l’intero tracciato, rappresentano un patrimonio culturale di eccezionale importanza.

Sardegna, trovati altri due giganti a Mont’e Prama: sono due pugilatori...

Sito archeologico di Cabras - Sardegna occidentale -, necropoli di Mont'e Prama: è di poche ore fa la notizia dell'eccezionale ritrovamento di due nuovi...

Alto Egitto: scoperte 85 tombe tolemaiche, un tempio di Iside e...

E’ di qualche ora fa la notizia diffusa dal Segretario Generale del Consiglio Supremo delle Antichità d’Egitto, il dottor Mostafa Waziry, di un interessante ritrovamento avvenuto nell’Alto Egitto. La missione archeologica egiziana al lavoro presso Gebel el-Haridi, a Sohag, ha riportato alla luce un posto di blocco e di osservazione risalente al regno di Tolomeo III, i resti di un tempio tolemaico dedicato alla dea Iside e numerose sepolture.