lunedì, 20 Settembre, 2021

You&ME, il Museo Egizio lancia la prima campagna di membership

Coinvolgere i visitatori del Museo Egizio nelle attività dell’ente, dalla cura della collezione di reperti, al sostegno alla ricerca e all’inclusione sociale: è l’obiettivo di “You&ME”, la prima campagna di membership promossa dal Museo Egizio. Chi aderirà alla campagna potrà sostenere l’attività del Museo con una quota annuale, che gli permetterà di fruire di pacchetti di benefit, differenziati a seconda della fascia di età o del tipo di membership.

Inizia il tour della mostra “Liberi di imparare”, un impegno nel...

Approda ad Arona il 10 settembre la mostra “Liberi di imparare”, frutto della collaborazione iniziata nel 2018 tra il Museo Egizio, la Direzione della Casa Circondariale ‘Lorusso e Cutugno’ e l’Ufficio del Garante dei diritti delle persone private della libertà del Comune di Torino. “Liberi di imparare” espone le copie di alcuni reperti dell’antico Egitto, realizzate dai detenuti delle sezioni scolastiche della Casa Circondariale dell’Istituto tecnico “Plana” e del Primo Liceo Artistico, tra cui la Cappella di Maia, gli affreschi della tomba di Iti e Neferu, i ritratti del Fayyum, l’ostrakon della ballerina. Gli oggetti riprodotti fedelmente dai detenuti, al termine di un corso di formazione con egittologi del Museo torinese, hanno ricevuto l’apprezzamento dei vertici del Museo Egizio.

Al MANN una nuova mostra: “Omero, Iliade. Le opere del MANN...

Viaggiando tra archeologia e letteratura: è in programma al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (9 settembre 2021 - 10 gennaio 2022) la mostra "Omero, Iliade. Le opere del MANN nelle pagine di Alessandro Baricco". Il percorso, allestito nelle sale della Farnesina, intreccia la rappresentazione iconografica di quindici reperti (databili tra VI e IV sec. a.C.) alla scrittura del celebre autore torinese. Cinque le sezioni per definire un suggestivo dialogo tra tradizione letteraria e iconografica.

BMTA: le ultime scoperte a Pompei candidate all’International Archaeological Discovery Award...

Dal 25 al 28 novembre a Paestum si svolgerà la XXIII edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico durante la quale verrà assegnato l'International Archaeological...

Luxor: demolito palazzo storico. La consolazione è che potremo godere di...

Passeggiando lungo la Corniche di Luqsor era quasi impossibile non notare un affascinante e alquanto ammaliante palazzo storico lasciato in stato di abbandono che si affacciava proprio sul Nilo e guardava fiero le colline tebane. Con il suo romantico stile arabeggiante ti faceva piombare in un istante indietro nel tempo, a fine Ottocento, riuscendo pure a farti immaginare l’elegante e vivace andirivieni di persone abbigliate come dettava la moda del tempo… Ma per una delibera governativa, la settimana scorsa questa meraviglia è stata demolita, infrangendo sogni bizzarri e distruggendo ciò che rimaneva dell’antico fasto della moderna Tebe. Del palazzo di Tawfiq Pasha Andraos sono rimasti soltanto cumuli di macerie e forse un antico tempio romano.

Scoperta in Turchia una statua acefala della dea greca Igea

Nella Turchia occidentale è stata riportata alla luce una statua acefala in marmo a grandezza naturale raffigurante Igea, la dea greco-romana della salute, associata alla prevenzione dalle malattie e al mantenimento dello stato di salute.