EM n°5 – marzo 2013

0
844

Sommario

  • Le stele del Medio Regno nel Museo Egizio di Torino
  • Malak Hifni Nassef
  • La Chiesa ortodossa Tewahedo
  • Incomprensioni egizie
  • Tomba di Nakht TT52
  • Il Villaggio degli operai
  • Il vaso Bocchoris
  • Collezione egizia del Museo dell’Accademia dei Concordi
  • Il Codice di Gortina
  • Il Min Project
  • Teses
  • Qubbet El-Hawa
  • L’Archeologia in Piemonte
  • Shamira
  • I papiri di Carla

Stanza prima “L’unica, l’amata, la senza pari, la più bella di tutte, guardala, è come stella fulgente all’inizio di una bella annata. Lei, che splende di perfezione, che raggia di pelle, lei, con gli occhi belli quando guardano, con le labbra dolci quando parlano, per le quali non c’è discorso superfluo; lei, che lungo ha il collo, il petto luminoso, con una chioma di vero lapislazzuli, le cui braccia superano lo splendore dell’oro, le cui dita sono come bocci di loto; lei, che ha pensanti le reni. Strette le anche, le cui gambe proclamano la bellezza, il cui passo è pieno di nobiltà quando posa i piedi sul suolo, con il suo abbraccio mi prende il cuore. Essa fa che il collo di tutti gli uomini si giri per guardarla. Ognuno ch’essa abbraccia è felice, si sente il primo degli uomini. Quando esce dalla casa Si pensa di vedere Colei che è unica” Questa lirica d’amore risale al Nuovo Regno ed è tratta dal Papiro Chester Beatty I. In questo papiro esistono due raccolte: “Inizio delle parole della grande gioia del cuore” e “Tre desideri”. I versi riportati fanno parte delle prima raccolta e sono riferiti alla prima di sette stanze. La traduzione è di Edda Bresciani, in: “Letteratura e poesia dell’Antico Egitto”. Sarebbe logico aspettarsi che una lirica d’amore così bella la dedicassi a una donna, o a tutte le donne. In realtà voglio dedicare queste parole, scritte circa tremilacinquecento anni fa, a tutti gli uomini d’oggi. Vorrei che la rileggessimo con calma, attentamente, parola per parola, perché davvero ogni uomo si senta il primo, quando una donna lo abbraccia. EM – Egittologia.net Magazine aderisce alla campagna “FERMA IL FEMMINICIDIO”, perché questi non sono fatti degli altri!

PAOLO BONDIELLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here