mercoledì, 20 Ottobre, 2021
Home Autori Articoli di Maria Grazia Mimmo

Maria Grazia Mimmo

1 ARTICOLI 0 Commenti

Ha conseguito la Laurea in Lettere presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, (con il vecchio ordinamento, 105/110) con tesi in Egittologia, sul programma decorativo delle tombe della XXVI Dinastia nella valle dell’Asasif. Successivamente, ha conseguito la Specializzazione in Archeologia Iranica, (vecchio ordinamento, 55/60), presso l’Università degli Studi di Bologna. Ha catalogato notevoli manufatti ceramici di provenienza egizia conservati presso il Reparto di Antichità Orientali diretto dal Professore Lorenzo Nigro. Questa attività è culminata poi nell’importante pubblicazione di un manufatto ceramico che ha successivamente presentato al Convegno Internazionale del Cairo, tenuto dal professore Yann Tristant. Ha partecipato anche al Convegno Internazionale presso il Museo Gregoriano Egizio, indetto dalla Dott.ssa Alessia Amenta, attuale Direttore del Reparto di Antichità Orientali dei Musei Vaticani. In Italia è intervenuta a due Convegni altrettanto importanti, a Genova indetto dal Professore Giacomo Cavillier, e, a Torino, indetto dalla dott.ssa Marta Bergogno e dal Dott. Urciuoli.

Ha collaborato per molti anni con il Museo Nazionale d’Arte Orientale di Roma catalogando notevoli manufatti ceramici e metallici pertinenti all’era vicino-medio orientale. Inoltre, per lo stesso Museo ha svolto visite guidate nel settore del Vicino e Medio Oriente. Ha svolto anche attività di scavo presso la Meta Sudans sotto la direzione della Professoressa Clementina Panella e sul Palatino. Ha partecipato inoltre a campagne di scavo nella necropoli etrusca di Cerveteri. Ha pubblicato nell’importante periodico “Forma Urbis” numerosi articoli e tascabili sui monumenti romani che si trovano sulle vie consolari. Altri scritti, sempre nello stesso periodico, riguardano i notevoli resti di epoca romana delle più importanti città della Libia, (Apollonia, Tolemaide, Cirene e Sabratha).