EM n°2 – giugno 2012

0
628

Sommario

  • Le stele del Medio Regno nel Museo Egizio di Torino
  • Il Cristianesimo in Egitto
  • Speciale museo egizio di Torino: dentro il Museo
  • Le Pioniere del femminismo islamico: Hoda Sha’Rawiil
  • “Coltelli” o “bacchette” magiche
  • Ernesto Schiaparelli
  • A.N.A: Riscopriamo il passato e non abbiamo un futuro!
  • La Sicilia all’alba della civiltà
  • Màstabe, Stele e Iscrizioni rupestri egizie dell’Antico Regno
  • Dietro le quinte del salone internazionale del libro
  • Shamira
  • I papiri di Carla

Ed ecco un nuovo numero di EM, il secondo, che abbiamo messo online con gli stessi timori del primo. Certo, ci ha aiutato pensare a tutti i riscontri positivi che abbiamo avuto; ci hanno aiutato i suggerimenti ricevuti; ci ha aiutato percepire il vivo interesse che il mondo accademico ha dimostrato nei confronti di EM, accettando di collaborare con noi. Ma al momento dell’ultimo click, dopo il quale il lavoro svolto diventa visibile a tutti, avremmo voluto avere il tempo di rileggere l’intero magazine ancora una volta! Ma sappiamo bene che sarebbe così prima di ogni click, per cui non ci resta che pigiare quel tasto…

… e continuare il viaggio all’interno di due argomenti che hanno suscitato un grande interesse: le stele inedite del Medio Regno ospitate presso il Museo Egizio di Torino e il tema del Femminismo nell’Islam, con una prima monografia. Mantenendo fede a quanto promesso, EM non si occuperà solo di antico Egitto. Da questo numero, cominceremo un viaggio all’interno di una terra straordinaria, ricca di storia e di tradizioni antichissime, la Sicilia, partendo dalla sua preistoria. Toccheremo poi i due estremi cronologici della Civiltà Egizia, presentando da una parte il primo di quattro volumi sulle mastabe dell’Antico Regno e dall’altra un articolo sulla diffusione del Cristianesimo in Egitto. E molto altro ancora.

Concludo ringraziando innanzitutto coloro che hanno resto possibile la nascita di EM con il loro impegno e i loro articoli, tutti coloro che mi hanno scritto offrendo collaborazioni, dando suggerimenti, proponendo nuove tematiche da affrontare, ma anche tutti coloro che hanno semplicemente scaricato EM per leggerselo, che poi è il motivo per cui esiste. Un ringraziamento particolare lo devo a Paola Inzolia, colei che ha curato la grafica di EM, perché forse non è sempre vero che tutti siamo utili e nessuno è indispensabile! Grazie.

Per contattarci o collaborare con noi scrivi a: magazine@egittologia.net

Paolo Bondielli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here