giovedì, 23 Maggio, 2019

Una primavera ricca di scoperte a Matariya: anche un forno per...

Per la missione archeologica tedesco-egiziana guidata al dott. Dietrich Raue (dell’Università di Lipsia) e dal dott. Aiman Ashmawy (del MoA) è stata di certo una primavera proficua. E’ questo il bilancio redatto per campagna di scavo appena conclusasi a Matariya dove il team ha riportando alla luce diversi manufatti.

Santuario pagano scoperto sulle montagne bresciane

Eccezionale scoperta a Prandaglio, frazione del comune di Villanuova sul Clisi (BS). Una campagna di scavo avviata all’inizio di quest’anno sulla montagna sopra il piccolo centro abitato ha portato alla luce una struttura muraria di 11x4 metri che quasi certamente doveva essere un santuario pagano.

Scoperta in Inghilterra una moneta di Ulpio Cornelio Leliano

Scoperta in Inghilterra una rara moneta con l’effige dell’ufficiale Caio Ulpio Cornelio Leliano Augusto. Il reperto risale alla seconda metà del III...

Scoperta una fortezza militare del periodo faraonico nel Sinai

Una missione archeologica egiziana al lavoro nel sito di Tell El-Kedwa, nel Sinai settentrionale, ha scoperto i resti delle torri nord-est e sud-est di una fortezza militare in mattoni probabilmente costruita nel Periodo Saita per ordine di Psammetico I (…– 610 a.C.), faraone della prima metà della XXVI dinastia.

Individuate possibili camere non mappate vicino alla tomba di Tutankhamon

Un team di ricercatori italiani diretti dal dott. Francesco Porcelli del Politecnico di Torino ha individuato due anomalie al di sotto della superficie della Valle dei Re. Queste anomalie, risultato di un’indagine geofisica che ha permesso di scrutare in modo scientifico il sottosuolo, potrebbero rappresentare antiche camere non ancora scoperte ad appena pochi metri dalla tomba di Tutankhamon.

Per l’apertura del GEM il tesoro di Tutankhamon in uno spettacolo...

Era ormai noto che l’apertura del GEM (posticipata non si sa più quante volte) sarebbe stata per il momento parziale e che per l’occasione era prevista la sola esposizione dell’intero corredo funerario di Tutankhamon. Poco non era, considerando che il tesoro del faraone bambino conta circa 5.000 reperti e la stragrande maggioranza di essi non sono mai stati esposti finora. Invece…
Acquistando cliccando sul banner sottostante contribuisci alla realizzazione dei nostri progetti.