venerdì, 27 Gennaio, 2023

La Notte di Michelangelo: ispiratrice di sonetti e di pubblicazioni scientifiche...

Nella Sagrestia Nuova della Basilica di San Lorenzo a Firenze, capolavoro del grande Michelangelo, è possibile ammirare una scultura femminile del geniale maestro rappresentate la Notte. Si tratta di una delle quattro allegorie delle Parti della Giornata che decora il sarcofago della tomba di Giuliano de’ Medici duca di Nemours che l’artista realizzò tra il 1520 e il 1534. Oggi è oggetto delle nostre attenzioni in quanto sono diverse le curiosità ad essa legate.

Parigi: “Ramsès et l’or des pharaons”. Dopo Tutankhamon, a La Villette...

Dopo la strepitosa mostra su Tutankhamon che nel 2019 ha registrato oltre 1,4 milioni di visitatori, la Grande Halle de La Villette di Parigi torna a raccontare l’Egitto faraonico e lo fa con una nuova grandiosa esposizione che attirerà ancora una volta non solo i grandi appassionati di questa antica civiltà ma anche i curiosi e tutti coloro che vorranno lasciarsi ammaliare dall’irresistibile fascino della terra dei faraoni. Ramsès et l’or des pharaons approderà a La Villette in primavera e per 6 mesi delizierà i suoi visitatori con ben 181 reperti originali, molti dei quali non avevano mai oltrepassato i confini egiziani prima di questa tournée.

65.000 visitatori in 6 settimane alla mostra su Tutankhamon a Venezia

A VENEZIA CONTINUA L'EGITTOMANIA: 65.000 VISITATORI IN SEI SETTIMANE DI APERTURA ALLA MOSTRA "TUTANKHAMON, 100 ANNI DI MISTERI". META DIDATTICA PER 658 SCOLARESCHE E...

Il Museo Egizio racconta tremila anni di scrittura con la mostra...

Al Museo Egizio in mostra tremila anni di scrittura Al via la mostra “Il dono di Thot: leggere l’antico Egitto”   Dal geroglifico al copto, dallo ieratico...

“Egnazia e il mare”: il museo messapico si amplia e apre...

Grazie ad un finanziamento di 5 milioni di euro del PON «Cultura e Sviluppo» FESR 2014-2020, il Museo Archeologico di Egnazia (Fasano, BR) è...

Eco pascolo a Pompei per una manutenzione sostenibile del verde

150 PECORE NEL PIANORO NON SCAVATO DELLA CITTÀ ANTICA UN RITORNO ALLA PIÙ GRANDE TECNOLOGIA DI TRADIZIONE: “LA NATURA” Risparmio e impatto ambientale 150 pecore al pascolo...