Scoperta ad Abusir la tomba del “Custode dei segreti della Casa del Mattino”

0
4063
La statua di Ka Ir Is scoperta ad Abusir (ph. statua Luxor Times; elaborazione grafica di Tiziana Giuliani)

La missione ceca diretta dal dott. Miroslav Barta che lavora ad Abusir, nei pressi del Cairo, a pochi km a nord della necropoli di Saqqara, ha scoperto un’enorme tomba costruita in calcare e mattoni di fango risalente al regno di Niuserra Ini, sovrano della V dinastia (sul trono dal 2460 al 2430 a.C. circa).

La statua di Ka Ir Is scoperta ad Abusir (ph. Luxor Times)

La tomba appartiene ad un dignitario di nome “Ka Ir Is” che, tra gli altri, si fregiava del titolo di “Sovrintendente di tutte le opere reali” (Imi-ra kat-nebet net-nesw).

Durante i lavori di scavo all’interno del pozzo principale, la missione ha riportato alla luce una statua in granito rosa, purtroppo spezzata in due parti, che rappresenta il titolare della tomba assiso con in testa una parrucca. Lo scranno è ricco di iscrizioni dove sono riportati il nome e i titoli del proprietario della scultura. Qui si legge che Ka Ir Is riportava anche i titoli di “Amato dal suo signore; Custode dei segreti della Casa del Mattino; Confidente del re”.

Non ci resta che attendere altre notizie in merito a questa nuova scoperta.

Intanto il dott. Barta ha dichiarato che la missione continuerà il lavoro di scavo e di documentazione della tomba.

 

QUI PER L’AGGIORNAMENTO

Advertisement
Articolo precedenteSine nomine: il nome segreto di Roma
Prossimo articoloScoperte tre tombe nel Medio Egitto grazie all’arresto di tre tombaroli
Tiziana Giuliani

Egittofila, sin dall’infanzia appassionata di Antico Egitto, collabora con l’associazione Egittologia.net dal 2010. Ha contribuito alla realizzazione di EM-Egittologia.net Magazine (rinominato poi MediterraneoAntico) seguendone la pubblicazione già dai primi numeri e ricoprendo in seguito anche il ruolo di coordinatrice editoriale. Dal 2018 è capo redattrice di MediterraneoAntico.

Organizza conferenze ed eventi legati al mondo degli Egizi, nonché approfondimenti didattici nelle scuole di primo grado. Ha visitato decine di volte la terra dei faraoni dove svolge ricerche personali; ha scritto centinaia di articoli per la ns. redazione, alcuni dei quali pubblicati anche da altre riviste (cartacee e digitali) di archeologia e cultura generale. Dall’estate del 2017 collabora con lo scrittore Alberto Siliotti nella realizzazione dei suoi libri sull’antico Egitto.

Appassionata di fotografia, insegna ginnastica artistica ed ha una spiccata predisposizione per le arti in genere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here