VOLATERRAE: l’alba dei Gladiatori

0
1320

23-24 luglio 2016. VOLATERRAE: l’alba dei gladiatori.

Due giorni per tornare al tempo di Volaterrae, due giorni per dare risalto, attraverso il racconto della storia della gladiatura, il recente rinvenimento dell’Anfiteatro Romano di Volterra.

Sabato 23 e domenica 24 luglio, all’interno della magnifica cornice dell’area archeologica
del Teatro Romano, un evento che ha come scopo quello di valorizzare l’eredità storica di
Volterra attraverso l’amplificazione di quella che, a inizio anno, è stata considerata una
delle cinque scoperte archeologiche potenzialmente più importanti al mondo del 2016: la
scoperta dell’Anfiteatro Romano di Volaterrae.
Dalle scene di vita quotidiana, attraverso i duri addestramenti, sino alla sfida tra quegli
eroi che imparavano a combattere e morire in nome dell’unico padrone che, persino gli
imperatori dovevano blandire: il pubblico.
Il tutto in collaborazione con il Comune di Volterra, la Soprintendenza Archeologica di
Pisa, la Fondazione CRVolterra, all’interno del calendario del Festival Internazionale del
Teatro Romano di Volterra.

UN VIAGGIO NEL TEMPO ATTRAVERSO LE ANTICAE VIAE DELLA STORIA.
L’EVENTO – Immersi in uno scenario altamente evocativo ci si potrà imbattere nella
quotidianità di un gladiatore che gioca coi dadi o tenta di sedurre una prostituta, nella
furbizia di un mercante scaltro che cerca di vendere le sue merci o nelle fatiche e il sudore
di uno schiavo agli ordini del suo arrogante padrone.
Durante le due giornate sarà fatta luce sui vari momenti della vita di un gladiatore e del
mondo che li circondava: la nascita dei “munera gladiatoria” – gli spettacoli che li
vedevano scontrarsi in sanguinosi duelli; la “coena libera” – l’ultima cena prima dei
combattimenti oltre ad alcuni momenti di quotidianità: allenamenti, abitudini,
particolarità. Previsti laboratori didattici per bambini con i quali sarà raccontata la vita e i
passatempi dei più piccoli durante l’epoca romana.

VOLTERRAE E IL NETWORK DELLE ANTICAE VIAE – Volaterrae: l’alba dei
gladiatori, pensato per crescere in maniera modulare di anno in anno e con la finalità
ultima di valorizzare il ricco patrimonio monumentale e culturale della splendida città
toscana, fa parte del percorso delle ANTICAE VIAE (www.anticaeviae.com), network di
eventi su scala nazionale che hanno come obiettivi:
• la sensibilizzazione attorno ad aree tematiche storico-culturali,
• la promozione di aree di interesse storico-artistico e,
• l’offerta di contenuti turistici attraverso gli strumenti della divulgazione e della
rievocazione storica.

UN MOMENTO PER AMPLIFICARE L’ATTENZIONE INTORNO ALLA SCOPERTA DELL’ANFITEATRO ROMANO.
Poco più di un anno fa ad agosto, veniva reso pubblico dalle maggiori testate
giornalistiche il rinvenimento fortuito, poco distante dalla Porta Diana, dell’Anfiteatro
romano di Volterra presumibilmente databile in periodo augusteo.
La notizia ha fatto poi il giro del mondo tanto che, a gennaio di quest’anno, al fianco dei
nuovi rilievi sulla tomba di Tutankhamon, alla scansione delle piramidi d’Egitto, alla nuova
Stonehenge scoperta in Gran Bretagna e al galeone San José ritrovato sui fondali del
Mare dei Caraibi, lo scavo dell’anfiteatro è stato inserito nella top five di Discovery News
tra i siti archeologici più promettenti al mondo per il 2016.
La scoperta è stata accolta come uno scossone in ambito accademico perché va a
riscrivere la storia di Volterra, conosciuta sino a oggi come una delle più importanti città
dell’età etrusca ma centro minore in epoca romana.
Dalla scorsa estate sono susseguiti i saggi e rilevamenti che hanno definito la struttura
che ha dimensioni enormi: 64x82mt. con una forma ellittica orientata verso nord.
L’evento è una prima iniziativa volta a mantenere l’attenzione sul rinvenimento con la
prospettiva di costruire una consapevolezza sull’importanza, in senso turistico, di poter
aggiungere un nuovo gioiello al patrimonio storico-culturale della città, della regione e
dell’Italia intera.

IL PROGRAMMA.
SABATO 23 LUGLIO*
15.00 – 18.00 Laboratori e tavoli didattici sul mondo romano
16.00 – DE AMPHITHEATRIS (Anfiteatro): visita guidata animata presso l’area
archeologica dell’anfiteatro romano
18.30 – CENA LIBERA: La cena dei gladiatori
21.00 – Processione cerimoniale con presentazione gladiatori
21.30 – GLADIATORUM MUNERA: combattimenti fra gladiatori
22.15 – GLADIATORUM MUNERA: combattimenti fra gladiatori
23.00 – VOCI NELLA NOTTE: la prostituzione nel mondo antico
23.30 – IL FUNERALE DI UN GLADIATORE: cerimonia funebre di un gladiatore
DOMENICA 24 LUGLIO*
10.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00 Laboratori e tavoli didattici sul mondo romano
10.00 – DE AMPHITHEATRIS (Anfiteatro): visita guidata animata presso l’area
archeologica dell’anfiteatro romano
11.30 – LA STORIA DELLA GLADIATURA: evoluzione storica della gladiatura
16.00 – DEFIXIO: riti e magia nera nel mondo dei gladiatori
17.00 – Processione cerimoniale con presentazione gladiatori
17.30 – GLADIATORUM MUNERA: combattimenti fra gladiatori
*Tutte le attività si svolgeranno al teatro romano, salvo dove non indicato diversamente.

Testo e immagini: www.volaterrae.it

GALLERY:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here