Un’altra indagine dei Carabinieri Tpc (Tutela del patrimonio culturale) si è conclusa con successo, permettendo di rimpatriare una preziosa statuetta in bronzo raffigurante una “fanciulla con colomba” che era stata trafugata durante la Seconda Guerra Mondiale dal Museo Nazionale Romano delle Terme di Diocleziano.

Dopo un periodo di permanenza presso due importanti musei americani, la statuetta è stata individuata presso il museo “Zu Allerheiligen” di Schaffhausen (Svizzera) a cui era stata donata nel 1991. Da qui la rogatoria internazionale della Procura della Repubblica che ha consentito il rimpatrio dell’opera d’arte esposta da ieri 10 giugno al palazzo del Quirinale nel contesto della mostra “L’arte di salvare l’arte“, organizzata per i 50 anni di attività del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.

Vi invitiamo a leggere l’articolo completo a questo link.

Fonte: AgCult

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here