Sabato 8 giugno, al Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, è stata inaugurata la mostra “Magnifici Ritorni. Tesori aquileiesi dal Kunsthistorisches Museum di Vienna” che rimarrà aperta fino al 20 ottobre.

Il prestigioso museo viennese ha concesso in prestito circa 120 fra i pezzi più importanti delle sue collezioni provenienti da Aquileia e formatesi a partire dagli inizi XIX secolo, quando le raccolte viennesi rappresentavano per molti reperti una sorta di “salvezza” dal collezionismo privato e dal mercato antiquario.

L’esposizione è un’opportunità per vedere molti tesori aquileiesi reinseriti nel contesto storico nel quale erano nati. Solo per citarne alcuni: il rilievo marmoreo con la rappresentazione di Mitra Tauroctono, la patera d’argento con scene dell’allegoria della fertilità, la cosiddetta Venere di Aquileia scoperta nel 1824 nella città adriatica.

Vi invitiamo a leggere l’articolo completo a questo link.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here