Una ricostruzione della camera funeraria di Prittlewell

È stata salutata come una delle più importanti scoperte archeologiche degli ultimi decenni in Gran Bretagna: la camera sepolcrale di una tomba anglosassone venuta alla luce nel corso di un ampliamento stradale nella cittadina di Prittlewell, nell’Essex. All’epoca della scoperta gli archeologi la datavano ai primi anni della metà del VII secolo d.C. e, la presenza di croci cristiane tra i reperti ritrovati suggeriva si potesse trattare della tomba del re Saebert, che si ritiene sia stato il primo re sassone del Regno dell’Essex ad essersi convertito al Cristianesimo.

 

Leggi l’articolo completo al link sottostante

National Geographic – Inghilterra, nuove scoperte sulla tomba di Prittlewell

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here