domenica, 28 Novembre, 2021

Rosa Praenestina. Profumi e fiori nell’antichità

Lo scienziato e naturalista Plinio il Vecchio, vissuto nel I secolo d.C., ricorda proprio le rose fra le più note produzioni della città latina: la famosa rosa praenestina sarà dunque la protagonista dell'evento. All'interno della sala polifunzionale del complesso si potrà ammirare l’esposizione di una selezione di varietà di rose, rappresentative di specie botaniche particolari, realizzata in collaborazione con il Vivaio Piante Giordani di Palestrina e Rose Antiche Rosso Tiziano di San Cesareo.

#accaddeoggi: a Nola muore Augusto

Il 19 agosto del 14 d.C. muore a Nola Augusto: il suo corpo dalla Campania fu trasportato a Roma e dopo le esequie le sue ceneri furono tumulate nel grande mausoleo fatto costruire in Campo Marzio, dove erano già stati sepolti Marcello, Caio e Lucio Cesari.

Museo Delta Antico di Comacchio. Verso l’inaugurazione

Prosegue il conto alla rovescia all’apertura del Museo Delta Antico di Comacchio, città lagunare in Provincia di Ferrara, che avrà luogo sabato 25 marzo 2017. A ospitare i 2000 reperti che raccontano la storia del territorio dall’età del bronzo al Medioevo, sarà l’antico Ospedale degli Infermi di Comacchio. Preziosa testimonianza architettonica del riformismo pontificio settecentesco (eretto tra il 1778 e il 1784 dal Comune di Comacchio sul progetto di Antonio Foschini), lo stabile è stato sottoposto per l’occasione a un restauro, iniziato nel 1997 e conclusosi nel 2013, volto a riportare i volumi interni dell’edificio al loro assetto originario. Oggi si presenta, magnificente e funzionale, con i suoi oltre 1000 mq di spazio espositivo disposto su due piani (piano terra e piano nobile).

Un abbraccio tra uomini riscrive la storia dei calchi della Casa...

Una notizia assolutamente eccezionale che ci fa capire come dopo più di 2000 anni Pompei ci rivela ancora graditissime sorprese. La notizia è stata data questa mattina dal Soprintendente Massimo Osanna durante un convegno tenutosi nell’Auditorium degli scavi sul Grande Progetto Pompei. Le analisi del DNA e la TAC hanno confermato che i due calchi della Casa del Criptoportico, appartenenti a due persone morte durante l’eruzione e unite nell’ultimo istante prima della morte, in realtà sono due uomini.

A Boscoreale in mostra l’Affresco della Casa del Bracciale d’Oro di...

La bellissima pittura proveniente dalla Casa del Bracciale d’Oro di Pompei sarà eccezionalmente esposta a Boscoreale in occasione delle visite serali al sito fino...

Apertura straordinaria PALAZZO PATRIZI CLEMENTI

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, la Soprintendenza apre per la prima volta al pubblico Palazzo Patrizi Clementi, sito nel cuore di Roma, nel suggestivo ghetto ebraico. Saranno svelati i seicenteschi affreschi con la serie di affascinanti figure allegoriche, attraverso visite guidate condotte da storici dell’arte della Soprintendenza.