Scoperto un relitto bizantino a Porto Ulisse (RG)

Ritrovato al largo di Ispica (RG) in zona Porto Ulisse, un relitto del VI sec. d.C. A soli due metri di profondità, Antonio Giunta,...

Claterna 2017: una campagna di scavo molto fortunata

La campagna di scavo 2017 ha inaugurato un nuovo progetto triennale di ricerca focalizzato su due precisi settori dell'antica città di Claterna: la già nota casa del...

Antonio hostis publicus: dalle filippiche al secondo triumvirato

Nel 44 a.C. Marco Antonio ricopriva la carica di console insieme a Cesare. Durante i lupercali, il 15 febbraio, aveva tentato di mettere in testa una corona...

Avvicinarsi a Sparta

Un’aura potentemente suggestiva circonda da sempre l’antica Sparta. È un luminoso mattino di settembre e dalla terrazza più occidentale dell’acropoli si vede il Taigeto schierare la sua barriera in un maestoso dispiegamento, e Sparta adagiata ai suoi piedi. La città appare ancora rassegnata, in una grata accettazione del dominio delle cime che sancirono verso occidente i limiti del suo abitare. Dalla parte opposta, a est, la delimitano le anse del suo fiume Eurota. Ci attrae la sua apertura: la più aperta città della Grecia, l’unica polis senza mura, «abitata per villaggi secondo l’antico modo della Grecia»: così Tucidide (I.10.2) ne fissò per sempre l’eikós, l’aspetto.

I colori di Pompei al Museo Archeologico di Bologna

I PITTORI DI POMPEI A cura di Mario Grimaldi 23 settembre 2022 - 19 marzo 2023 Museo Civico Archeologico, Bologna   Intorno alla metà del Settecento prese il...

Baghdad: Corso Tutela Patrimonio Culturale per la polizia dell’Iraq

Difendere il Patrimonio Culturale di una Nazione è essenziale per salvaguardare l’identità nazionale e per far rinascere e crescere su solide basi il futuro di un Paese. Sulla base di questo principio universalmente riconosciuto, la Task Force Carabinieri che opera in Iraq ed il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale avevano già organizzato nel febbraio 2016 uno specifico corso rivolto al personale della Polizia irachena e destinato a sviluppare peculiari capacità nella difesa dello straordinario patrimonio culturale di quell’antichissima Nazione.