A spasso nel tempo a Villa Giulia

0
570

Tornano sabato 23 settembre (con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale di tre ore, al prezzo simbolico di 1,00 € e gratuità per gli aventi diritto) e domenica 24 settembre, con orari e costi ordinari, Le Giornate Europee del Patrimonio, manifestazione promossa fin dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea per favorire e potenziare il dialogo e lo scambio in ambito culturale fra le Nazioni europee.

In occasione dell’edizione #GEP2017, incentrata sul tema “Cultura e Natura”, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia diventerà a partire dal primo pomeriggio di sabato 23 settembre e fino al pomeriggio di domenica 24 una vera e propria macchina del tempo grazie a oltre cento rievocatori provenienti da tutta Italia.

A spasso nel tempo” è un format di successo giunto alla sua quarta edizione, per la prima volta ospitato presso un museo statale. I gruppi della Federazione dei Rievocatori storici, del Cers e di MoroEventi*, sotto la supervisione scientifica del Museo, allestiranno negli spazi interni ed esterni di Villa Giulia e di Villa Poniatowski una serie di postazioni multi-epoca, dove i visitatori potranno letteralmente “andare a spasso nel tempo”. Didattiche, spettacoli e laboratori racconteranno la storia a 360 gradi, grazie a veri e propri accampamenti che andranno dall’epoca etrusca fino alla Seconda Guerra mondiale, nei quali sarà possibile approfondire direttamente molti aspetti della vita quotidiana e di quella militare.

Ma il programma prevede anche molte altre iniziative ed eventi: a partire dal pomeriggio di sabato 23 sono infatti in programma molte visite guidate tematiche gratuite, spettacoli teatrali, attività didattiche, letture recitate sia a Villa Giulia che a Villa Poniatowski volte ad approfondire in tutti i suoi poliedrici aspetti il tema Cultura & Natura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here