BMTA: la scoperta egizia candidata all’International Archaeological Discovery Award 2021

Dal 25 al 28 novembre 2021 a Paestum si svolgerà la settima edizione dell'International Archaeological Discovery Award, il Premio annuale istituito nel 2015 dalla...

Torre Alemanna, la cultura non si ferma con “Che piatto sei?”...

Al via due iniziative digitali e divulgative rivolte a grandi e bambini per far conoscere il complesso museale   Due iniziative educative e divulgative rivolte a...

Al Bahnasa, Egitto. Nuove sepolture tolemaico-romane con maschere funerarie, lingue d’oro...

© Ministero per il Turismo e le Antichità egiziane - modificato da Chiara Lombardi per MediterraneoAntico Continuano a riservare sorprese gli scavi nel governatorato di...

Intorno a una scena del sarcofago di Horudja (XXVI dinastia)

Nel cortile del Museo Egizio del Cairo è esposto un sarcofago di granito nero della XXVI dinastia, ritrovato nel 1992 ad Athribis, appartenuto ad un personaggio di rango elevato chiamato Horudja. Il reperto è di grande interesse perché presenta formule funerarie che riportano numerose varianti rispetto alle formule standard.

Aida al Regio. L’Egitto va in scena con una mostra fotografica

Nell'ambito delle iniziative organizzate da UniVerso in occasione della grande mostra "Aida, figlia di due mondi" allestita al Museo Egizio, venerdì 8 aprile verrà inaugurata la mostra fotografica "L’Egitto in scena. Aida al Regio". Un racconto per immagini di quattro allestimenti messi in scena nel nuovo Regio di Carlo Mollino, dal 1973 a oggi.

Il blu egizio nella Loggia di Amore e Psiche di Raffaello

Una nuova indagine scientifica ha rivelato che Raffaello utilizzò il blu egizio per realizzare nel 1518 gli affreschi della Loggia di Amore e Psiche a Villa Farnesina.