Le Sale Terrene del Palazzo dei Conservatori dei Musei Capitolini a Roma fino al prossimo 26 gennaio ospiteranno la mostra “L’arte ritrovata“, un’esposizione che illustra il frutto del cinquantennale impegno dei carabinieri nel contrastare saccheggi, furti, esportazioni illecite di tesori del nostro patrimonio artistico e culturale.

La Battaglia delle Amazzoni, gli affreschi pompeiani, l’Artemide marciante celebrata da Augusto, trenta opere databili dall’VIII secolo a.C. al Barocco compongono questa mostra che “è anche un esempio, soprattutto per i giovani, di cultura della legalità. E dimostra quanto sia importante la restituzione delle opere al contesto da cui sono state asportate“, come ha affermato il colonnello Alberto Deregibus, vicecomandante dei Carabinieri del Nucelo tutela patrimonio culturale.

Vi invitiamo a leggere l’articolo completo a questo link.

Fonte: ANSA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here