Figurina femminile con Bastet

0
661

Questo reperto in bronzo con la superficie parzialmente corrosa e le gambe spezzate all’altezza delle caviglie, rappresenta una donna in piedi nell’atto di incedere, che tiene la dea Bastet su una spalla reggendola con entrambe le braccia.

La dea Bastet è seduta con le braccia piegate in avanti e le mani aperte che sorreggono un oggetto; indossa una lunga veste che la ricopre fino alle caviglie.

La donna è stata rappresentata con il volto ovale ben modellato, con le sopracciglia, gli occhi e le palpebre in rilievo. Le labbra prominenti sono atteggiata a un sorriso e indossa una parrucca corta e riccia che lascia scoperte le orecchie.

Indossa una veste lunga e trasparente che mette in risalto le forme del corpo. La sua datazione risale all’epoca tolemaica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here