giovedì, 11 Agosto, 2022

Nobili e bottoni

Siamo nel 1800 con tre bottoni con la figura di Maria Antonietta, ghigliottinata dalla Rivoluzione Francese nel 1793. Le figure sono sempre postume alla loro vita. Il primo bottone è una miniatura su carta pitturata a mano, sotto vetro con un cerchio dorato, con otto zaffiri bianchi e otto rosette di metallo. Il secondo su materiale di sintesi, pitturato a mano, una miniatura su carta sotto vetro con un cerchio in rame. Il terzo un bottone di lega metallica.

Le visite guidate gratuite al Museo dei Tasso dedicate agli adulti...

Domenica 8 gennaio, 5 febbraio e 5 marzo 2017, alle ore 15.00, presso il Museo dei Tasso e della Storia postale (via Cornello 22, Camerata Cornello -Bergamo-), visita guidata gratuita al borgo medievale di Cornello e al Museo dei Tasso e della Storia postale.

L’astronauta Parmitano dona il suo bottone

L'’astronauta Luca Parmitano, che ringraziamo di tutto cuore, ha inviato un bottone della sua polo, che portava nello spazio, con tanto di certificazione sia della missione 2003 sia bel bottone.

“Il principe e la sovrana. I luoghi, gli affetti, la corte”

Il giorno 3 novembre 2017 ore 18,00  presso Archivio di Stato di Milano, via Senato 10,  inaugurazione della  mostra documentaria multimediale nata dalla collaborazione...