Giornate Europee del Patrimonio – GEP 2016 , al Museo Archeologico di Taranto – MArTA

0
536

PROGRAMMA:

Iniziativa I: Tavola rotonda e mostra
 

Al fine di valorizzare il tema della partecipazione al patrimonio nella direzione tracciata dalla Convenzione di Faro sul valore dell’eredità culturale per la società, sabato 24 settembre 2016 alle ore 18,00, ad ingresso gratuito, nella “Sala Incontri” del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, si terrà una conversazione-tavola rotonda dal titolo “Cultura è partecipazione. 


Futuro dell’eredità culturale del territorio ionico” nata da un progetto sinergico tra il Museo, il gruppo FAI delegazione di Taranto, l’associazione degli “Amici dei Musei” di Taranto, le scuole Liceo Scientifico G. Battaglini ed il Liceo Artistico Calò che hanno progettato insieme al Museo Archeologico Nazionale di Taranto i percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro con il Museo nell’anno 2016.
La conversazione-tavola rotonda permetterà di dialogare sul concetto di comunità d’eredità e proporre visioni progettuali integrate sul tema della partecipazione al patrimonio da condividere tra Museo, Istituzioni, Scuola, Associazionismo, cittadinanza attiva, territorio, attori sociali ed economici, imprenditoria, per la costruzione di un percorso comune di sviluppo sostenibile basato sulla cultura e sull’eredità culturale.

Della tavola rotonda, il cui moderatore sarà la Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto Eva Degl’Innocenti, saranno relatori: il Presidente dell’Associazione degli “Amici dei Musei di Taranto” Prof.ssa Anna Paola Petrone Albanese, il Capo Delegazione della Delegazione FAI di Taranto dott. Paolo Pirami, il Dirigente del Liceo Scientifico G. Battaglini Dott.ssa Patrizia Arzeni, il Dirigente del Liceo Artistico V. Calò Dott.ssa Brigida Sforza.
Nel chiostro del Museo, sabato 24 e domenica 25 settembre 2016 sarà presentata una mostra allestita dagli studenti e dai docenti degli istituti scolastici sui percorsi di alternanza Scuola-Lavoro svolti presso il Museo Archeologico Nazionale di Taranto nell’anno 2016. Ingresso gratuito.

Sabato 24 e domenica 25 settembre 2016 dalle ore 16,00 alle ore 20,00, e sabato 24 settembre dalle ore 20,0 alle ore 23,00, gli studenti dei percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro effettuati presso il Museo effettueranno visite-zoom su alcuni reperti delle sale del Museo (accesso con l’acquisto del biglietto d’ingresso del Museo) e dialogheranno con i visitatori all’interno del chiostro del Museo.

Iniziativa II: Laboratori didattici e visite guidate
 

Laboratori didattici di archeologia preventiva con simulazioni di scavo per bambini (età 7-12 anni, costo di euro 8 a bambino) saranno organizzati nel chiostro del Museo Archeologico Nazionale di Taranto sabato 24 settembre alle ore 17,00 della durata di due ore e mezza e domenica 25 settembre alle ore 16,30 della durata di 2 ore.

 
Il fine dei suddetti laboratori consiste nel fare emergere la componente sociale dell’archeologia, sostenere l’archeologia come mezzo sociale per coinvolgere i cittadini e sviluppare un senso di cittadinanza europea basato sull’eredità culturale, esplorare e potenziare la relazione tra archeologia e creazione artistica.
Laboratori di didattica del restauro saranno tenuti dal personale del Laboratorio di Restauro del Museo e saranno presenti nelle sale del Museo per fornire dimostrazioni di attività di restauro e far testare ai visitatori alcune tecniche di restauro su reperti ceramici. Si accede alle attività laboratori ali di restauro con l’acquisto del biglietto d’ingresso del Museo.
Visite guidate saranno organizzate sabato 24 settembre alle ore 17,30, 20,15 e 20,45, e domenica 25 settembre alle ore 17,30 e 18,00 sul tema “I custodi dell’arte…Patrimonio e cittadinanza”.

Iniziativa III: Conferenza
 

Domenica 25 settembre 2016, alle ore 17,30, nella “Sala Incontri” del Museo ad ingresso gratuito, il Prof. Giuliano Volpe, professore ordinario di Archeologia cristiana e medievale (Università di Foggia) e Presidente del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, terrà una conferenza dal titolo “Un patrimonio italiano: la partecipazione dei cittadini”.

Sabato e domenica pomeriggio, le visite guidate avranno un costo di tariffa promozionale: ingresso + visita: € 10,00 (tariffa intera), € 7,50 (tariffa ridotta), gratis fino a 12 anni.


Sabato dalle ore 20,00 alle ore 23,00, l’ingresso al Museo avrà un costo di € 1, mentre il costo delle visite guidate sarà il seguente: ingresso + visita: € 6,00, gratis fino a 12 anni.

Visite guidate con prenotazione vivamente consigliata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here