Straordinaria scoperta, nell’isola spagnola di Majorca, da parte di un gruppo di archeologi che, per caso, notano tra le rocce, un’antichissima spada risalente all’Età del Bronzo, circa 3.200 anni fa.

La spada dell’Età del Bronzo trovata a Majorca (ph. Daily Mail/ ©Diario de Mallorca)

Accanto ad un megalite sito nell’area archeologica, detto anche “talaiot”, è stato rinvenuto questo prezioso manufatto molto ben conservato, appartenente alla poco nota civiltà “Talaiotica”, risiedente nelle Isole Baleari dal 1.300 a.C., fino a circa il I secolo a.C.

La spada di 3200 anni fa trovata a Majorca (ph. Daily Mail/ ©Diario de Mallorca)

La sorpresa che ha colto il team che scavava nell’isola è stata grande, perché il sito archeologico era stato saccheggiato nell’antichità ed era già stato scavato più volte nel corso degli anni passati, quindi si pensava che nulla fosse rimasto.

La spada, probabilmente, è stata lasciata in quel luogo deliberatamente, forse come offerta di una famiglia nobile; questa interpretazione assegnerebbe alle strutture megalitiche un ruolo religioso e cultuale e non difensive, come qualcuno sostiene.

L’importante ritrovamento risulta quindi utilissimo per approfondire lo studio e la conoscenza della civiltà Talaiotica, la cui esistenza è testimoniata da decine di siti presenti nelle Baleari.

La spada sarà presto trasferita e conservata nel Museo di Maiorca.

La spada Talaiotica trovata a Majorca (ph. Daily Mail/ ©Diario de Mallorca)

Source: Daily Mail

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here