Regine del Nilo

0
1523

Regine del Nilo racconta la straordinaria storia delle donne dei faraoni egizi. Saranno esposti più di trecento pezzi, tra cui rare immagini, gioielli di squisita fattura, oggetti di lusso e oggetti unici dalla tomba della famosa regina Nefertari, tra cui il coperchio del suo sarcofago. La maggior parte degli oggetti provengono dalla collezione del Museo Egizio di Torino, il secondo più grande museo egizio al mondo dopo quello del Cairo.

REGINE IN EGITTO

Echtgenote_farao_RamsesVII_800p
Wife of pharaoh Ramses VII (lithograph: Ippolito Rossellini)

La mostra porterà in vita la ricchezza di cui godevano le donne reali dell’antico Egitto , gli intrighi di corte e gli onori che si dovevano. Durante il Nuovo Regno , l’antico Egitto era al culmine del suo potere, i Faraoni erano signori e padroni del loro regno e venivano adorati come dei. Alle loro regine venne accordato anche lo status divino e regale, era loro permesso svolgere importanti funzioni religiose e, talvolta, avevano templi costruiti appositamente per loro. Il loro status divino spesso proseguiva dopo la loro morte .

Ahmose-Nefertari, Hatshepsut, Tiye, Nefertiti, Nefertari

Regine famose come Ahmose Nefertari , Hatshepsut , Tiye , Nefertiti e Nefertari erano donne potenti che non erano semplicemente mogli , ma  gestivano il palazzo del faraone ed esercitavano significativamente il  potere politico . Anche se i faraoni potevano sposare molte mogli , solo ad una era permesso di portare il titolo di’ Grande Regina ‘ . Questa gestiva quotidianamente l’harem , che a volte comprendeva centinaia di donne, poteva indossare sontuosi gioielli, magnifici abiti , ed aveva a disposizione cosmetici e mobili pregiati . Nella mostra , bellissimi manufatti come collane , anelli, bottiglie di profumo di vetro , vasi dipinti e specchi in bronzo forniscono uno scorcio di vita opulento delle regine alla corte egiziana .

Oggetti unici dalla tomba di Nefertari

Un elemento unico nella mostra sarà l’esposizione degli oggetti recuperati dalla tomba della regina Nefertari . La sua tomba , saccheggiato nell’antichità , venne scoperta nella Valle delle Regine , vicino a Luxor , nel 1904. Considerata come una delle più belle tombe dell’antico Egitto , una delle sue camere riccamente decorate sarà ricostruita nella mostra . Qui i visitatori potranno sperimentare la bellezza mistica della tomba di Nefertari , accanto al coperchio del suo sarcofago  e ad oggetti vari depositati presso la sua sepoltura . Il Museo Egizio presta raramente questi preziosi corredi funerari . Quindi per chi si trovasse presso il Rijksmuseum van Oudheden l’occasione è sicuramente irripetibile.

Dal 18 novembre 2016 al 17 aprile 2017

Fonte e immagini: http://www.rmo.nl/english/exhibitions/queens-of-the-nile

Testo a cura di Alessandra Randazzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here