Nuove Scoperte a Tell el- Farkha

0
579

Nuove scoperte a Tell el- Farkha, il Ministro delle antichità egizie Dott. Mamdouh Eldamaty, ha annunciato che durante i lavori della missione polacca diretta da Marek Chlodnicki sono state scoperte quattro tombe. Tre di queste riguardano la sepoltura di infanti con le teste rivolte a Nord, ma la più ricca risulta invece essere una piccola mastaba con due camere e il corpo del defunto più un corredo funerario particolarmente ricco. La tomba si data al periodo Naqada IIIC2-IIID , così come il materiale connesso che risulta essere composto da 42 vasi di ceramica, tra cui contenitori per la birra, 26 vasi di pietra di forma varia e 180 piccole perle di corniola, tutto suddiviso tra gli ambienti a Sud e a Nord dove si trova anche il corpo del defunto. Altre scoperte sempre del team polacco riguardano scavi presso l’area Nord ed Est della grande mastaba nel Kom orientale, lavori che durano dal 2012 e le cui ricerche si sono concentrate intorno ai resti di due enormi edifici già esplorati in passato. Il primo edificio è a pianta rettangolare con pareti spesse e camere orientate ad Est su un ampio cortile, databili a Naqada III A1; il secondo edificio è una struttura arrotondata a Nord-Est del Kom, edificata durante la seconda metà della prima dinastia. È costituita da doppie pareti di mattoni di fango adiacenti di uguale misure, ma la scoperta più interessante riguarda il ritrovamento di un unico grande stampo con geroglifici vicino alla struttura arrotondata. Non ultima , la scoperta di resti di una fabbrica di birra con vasche annesse.

 

Info su : http://www.polacynadnilem.uw.edu.pl/sezony/2013-2014/misje-polskie-egipt/221-tell-el-farcha-tell-el-farcha/

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here