Nuove scoperte al Parco Archeologico del Colosseo: la ricerca scientifica continua

1
1330
Parco Archeologico del Colosseo

Continua la ricerca scientifica nell’area archeologica centrale di Roma: oggi la presentazione di nuove #StoriedalPalatino, frutto delle indagini effettuate nell’area degli Horrea Agrippiana, coordinate dal Parco Archeologico del Colosseo in collaborazione con l’ISAR e la Rice University di Houston (Texas) nell’ambito del #SignumVortumni Project.
“È importante condividere con tutto il pubblico le attività di scavo, ricerca e studio che ogni giorno si svolgono all’interno del Parco. Vogliamo rendere partecipi e attivi soprattutto gli studenti perché riteniamo che simili esperienze siano importanti per la loro formazione” ha affermato il Direttore, la dott.ssa Alfonsina Russo.

Parco Archeologico del Colosseo

Gli scavi hanno restituito nuovi importanti dati archeologici che raccontano una storia lunga almeno 6 secoli, dal III secolo a.C. al III secolo d.C. Prima della costruzione degli Horrea – grande magazzino realizzato sotto il regno di Augusto dal genero dell’imperatore, Marco Vipsanio Agrippa, da cui prese il nome – il colle era occupato anche in questo settore da ricche dimore aristocratiche disposte su più livelli e appartenenti ai personaggi politici dell’epoca. Da una di queste sono emersi elementi decorativi e di arredo di grande interesse: affreschi di II stile, molto simili alle famose pitture della Casa dei Grifi, soffitti rivestiti in stucco e un mosaico a tessere bianche con inserti neri disposte a “zampe di gallina”, perfettamente conservato.
La scoperta più considerevole riguarda una piccola scultura in marmo greco raffigurante una sfinge, forse utilizzata come base di tavolo. All’edificio apparteneva anche un pozzo, non ancora completamente scavato, riempito da anfore tardo-repubblicane quasi integre: probabilmente in origine era stato utilizzato per la captazione dell’acqua, ma in un secondo momento fu adibito a discarica per i rifiuti della casa.
Gli scavi hanno rivelato per la prima volta anche il cantiere edilizio allestito proprio per la costruzione dei “grandi magazzini”.

Dal Parco Archeologico del Colosseo

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here