Archeologi egiziani scoprono strutture della I dinastia ad Abydos.

0
2169

La missione archeologica egiziana guidata da Yasser Mahmoud Hussein ha scoperto ad Abydos una necropoli ed un insediamento predinastico risalente al quarto millennio a.C. (3316 a.C.) a 400 metri a sud del tempio di Seti I. Il team, composto esclusivamente da archeologi egiziani che lavorano per il Ministero delle Antichità con l’intento di formare ed incoraggiare nuove generazioni di archeologi locali, ha anche scoperto diverse capanne e strumenti di vita quotidiana, tra cui ceramiche, che potrebbero ricondurre ad un villaggio organizzato per i lavoratori che parteciparono alla costruzione delle tombe reali. E’ probabile che il cimitero e gli insediamenti appartenessero ad alti funzionari e ai sorveglianti delle tombe e dei templi funerari reali della I dinastia ad Abydos. La squadra egiziana ha portato finora alla luce 15 grandi sepolture di mattoni di fango, le più grandi presentano una planimetria fino a 14 metri x 5 metri, che si differenziano per design e stili architettonici. Alcune sono perfino più grandi delle tombe reali della I dinastia presenti nella stessa regione, il che evidenzia l’importanza che i proprietari dovevano avere, nonché la loro posizione privilegiata nel tessuto sociale di questa area durante il primo periodo della storia egizia. Alcune sepolture sono davvero uniche in quanto presentano fino a 4 mastaba e rappresentano il primo caso di mastaba scoperte ad Abydos risalenti alla I dinastia.

cimitero-predinastico-abydos-2

cimitero-predinastico-abydos-3Sources: Luxor Times

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here