Il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, che custodisce la più importante ed estesa collezione etrusca, ha organizzato un articolato ed interessantissimo programma di aperture ordinarie e straordinarie che è in costante aggiornamento.

Il Ninfeo di villa Giulia. Credits. Fulvio Fugalli.

Non solo sarà possibile visitare le sale delle varie collezioni, ma anche gli ambienti che compongono la villa di papa Giulio III che non sono solitamente visitabili, come ad esempio il Ninfeo e la Neviera.

La Neviera di Villa Giulia. Credits: Fulvio Fugalli.

Allo scopo di offrire ai visitatori un’esperienza di visita indimenticabile, il Museo di Villa Giulia ha voluto inserire le visite guidate nel costo ordinario del biglietto, che però devono essere prenotate al seguente indirizzo email: mn-etru.comunicazione@beniculturali.it.

Durante le aperture estive sarà possibile visitare anche Villa Poniatowski, temporaneamente chiusa al pubblico, con le sue sale splendidamente affrescate e le sue preziose collezioni di antichità.

Seguite dunque con grande interesse il sito web di Villa Giulia per cogliere l’opportunità di effettuare una visita che non mancherà di stupirvi.

 

Ecco il link per le attività estive: https://www.museoetru.it/eventi/estate-alletru

Ecco il link per le aperture speciali: https://www.museoetru.it/eventi/aperture-speciali-del-ninfeo-e-della-neviera

Lastra del rivestimento dal columen posteriore del tempio A di Pyrgi. Terracotta picroma, circa 470-460 a.C. Credits: Paolo Bondielli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here