Grazie ad Intesa Sanpaolo apre il cantiere di restauro della Testa...

Dopo il successo del restauro a porte aperte del Cavaliere di Casa Marafioti all’interno del Museo archeologico di Reggio Calabria, c’è grande attesa per...

I misteri di Mithra e altri culti mistici nel mondo ...

La Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, in collaborazione con l’Università di Verona, la Péter Pázmány Catholic University di Budapest e la Brandeis University di Waltham – MA, organizza il convegno internazionale The Mysteries of Mithras and other Mystic Cults in the Roman World- I Misteri di Mitra e altri culti mistici nel mondo romano che si terrà a Tarquinia, Vulci e Marino dal 16 al 19 giugno 2016.

Università e i maggiori musei internazionali nel nuovo Comitato Scientifico del...

La ricerca e l’internazionalizzazione sono gli ambiti in cui il Museo Egizio continua a investire per proseguire il cammino di crescita e di affermazione:...

La digitalizzazione del Plastico di Pompei in sughero del 1861

Dopo uno scrupoloso lavoro effettuato dal team di specialisti del Laboratorio di Archeologia Immersiva e Multimedia (LAIM) dell'Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche, giorno 20 febbraio alle ore 16:00 presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli si terrà la presentazione dei primi risultati del progetto di digitalizzazione sul Plastico in sughero di Pompei del 1861.

“L’amor che move il sole e l’altre stelle”. Dante arriva a...

Il viaggio di Dante nel suo percorso di ascesa verso la consapevolezza di Dio sta per terminare. Dall’Eden il cammino è verso levante, verso il luogo da cui il sole si alza e illumina gli uomini. Il poeta è stato nell’Empireo e ha visto cose impossibili da riferire perché la memoria non può seguire la mente che ormai è piena della gloria di Dio.

Ritorna alla fruizione la Regio VI e riapre al pubblico la...

Seppur a ridosso del Natale, Pompei non smette di lavorare e restituisce alla fruizione altri splendidi gioielli. Alla presenza del Premier Gentiloni e del Ministro Franceschini, viene riaperta dopo 12 anni la Casa dei Vettii. L’operazione si inserisce nel piano di messa in sicurezza della Regio VI, un’area estesa per 80.000 mq e composta da 17 Insulae che si sviluppa nel settore nord-occidentale della città antica.