lunedì, 1 Giugno, 2020

Il territorio degli Equicoli e il Museo Archeologico Cicolano

Per “I percorsi dell’antico Lazio. Itinerari Etruschi e Romani: un viaggio nel tempo” presentati alla BMTA, siamo finiti nell’area montuosa compresa tra le province de L’Aquila e Rieti conosciuta con il nome di Cicolano, antica terra degli Equicoli, eterni nemici dei Romani. Anche Virgilio ci racconta di questo popolo che viveva di caccia e predazione. Qui è stato ritrovato il “tumulo dei guerrieri di Corvaro”, un unicum per i reperti che ha conservato e per la tipologia costruttiva che vede l’impiego di pietra e brecciame in luogo del più comune tufo.

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia: pillole di archeologia

Pillole di archeologia dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia ETRUscopri #5 Valentino Nizzo presenta il gorgoneion bronzeo di #Cerveteri....

L’ombra degli Etruschi in mostra a Prato

In epoca etrusca l’area della Toscana comprendente la pianura e le alture collinari fra Firenze, Prato, Pistoia, il Montalbano, il Mugello e la Val di Sieve (ovvero il territorio a nord del fiume Arno, definibile come “fiesolano” dal nome del centro etrusco di Fiesole che fungeva da fulcro) costituiva un’area strategica la cui unità culturale è testimoniata da un notevole tesoro archeologico. La mostra “L’ombra degli Etruschi. Simboli di un popolo fra pianura e collina”, allestita a Palazzo Pretorio di Prato (visitabile fino al 30 giugno 2016), ripercorre la storia delle popolazioni che abitavano quest’area attraverso una produzione di pregio tra cippi, stele e bronzetti, utili per comprendere le radici culturali profonde e apprezzare il significato di una produzione eccellente, strettamente connessa alla sfera del sacro e dell’oltremondano.

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia: pillole di archeologia

Pillole di archeologia dal Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia ETRUscopri #1 Valentino Nizzo presenta un vaso biconico in bronzo con pendagli, rivenuto a Vulci circa...

A Villa Giulia “Sensi paralleli: dialoghi tra antico e moderno”

Il nuovo progetto ideato dall’Associazione Culturale Pachis si svolgerà all’interno del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma tra ottobre e dicembre 2018 in tre incontri, inserendosi nel quadro delle aperture serali straordinarie proposte dal Museo. Con molto onore SENSI PARALLELI: DIALOGHI TRA ANTICO E MODERNO è stato riconosciuto dal MIBAC tra gli eventi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.

EGA for Kids: nasce il progetto Time Tales

Grazie alla consulenza scientifica di ArcheoKids e dell’Associazione di Promozione Sociale “M(u)ovimenti, l’Entertainment Game Apps, ltd. lancia un nuovo progetto dal titolo “I racconti del tempo, Time Tales”.